Relatori

Jurgen Kohl

Senior Scientist Plant Patology, Wageningen University & Research

Ricercatore di Patologia Vegetale presso Wageningen University & Research.

Il suo team di ricerca mira a sviluppare nuove strategie e tecnologie per la protezione integrata delle colture, la gestione della salute delle piante e la sicurezza alimentare. Le principali attività di ricerca di Jürgen Köhl riguardano l'epidemiologia e il controllo biologico delle malattie delle foglie e dei frutti. È coinvolto in progetti nazionali e internazionali sul controllo biologico dei patogeni fungini in pomacee, ortaggi e cereali. È stato coordinatore dei progetti UE BIOSPORSUPPRESS e REPCO, entrambi incentrati sul controllo biologico dei patogeni vegetali, e attualmente coordina il progetto UE BIOCOMES, che mira allo sviluppo di nuovi prodotti di lotta biologica per l'agricoltura e la silvicoltura.

Georgina Elena Jiménez

Plant Pathology researcher, Wageningen University & Research

Ricercatrice di Patologia Vegetale presso Wageningen University & Research. Dopo aver terminato gli studi, ha svolto un dottorato di ricerca in Biologia Vegetale presso l'Istituto di Tecnologie per l'Alimentazione e l'Agricoltura (IRTA), incentrato sulla biologia, epidemiologia e controllo dei funghi patogeni del tronco della vite, nell'ambito del progetto “Biologia, epidemiologia e sviluppo di nuove tecniche per il controllo delle malattie fungine del tronco di vite”. Dopo il dottorato, ha lavorato come ricercatrice presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV). Dal 2019 è ricercatrice presso la business unit Biointeractions and Plant Health di Wageningen Plant Research (WUR), lavorando nel progetto BioNeedit.

Claudio Altomare

Primo Ricercatore presso CNR, Institute of Sciences of Food Production - Bari

Ha ricoperto e ricopre il ruolo di Responsabile di Progetto o di Responsabile di Unità Operativa nell’ambito di progetti nazionali e internazionali.
La sua attività di ricerca è indirizzata allo studio e all’impiego di biorisorse microbiche per lo sviluppo di biotecnologie nel settore agro-ambientale. In particolare, i suoi studi riguardano la selezione e caratterizzazione fisiologica e molecolare di ceppi fungini e di prodotti microbici (metaboliti secondari, enzimi) utili per l’implementazione di tecnologie verdi (bioinoculanti, sostanze naturali) nelle pratiche agricole di difesa e di fertilizzazione, col fine di ridurne la pericolosità per l’ambiente e per l’uomo e per migliorare la sicurezza e la qualità degli alimenti. A partire dal 2017, ha svolto nell’ambito di 2 progetti di ricerca Regionali ricerche sul microbioma tellurico dell’Olivo e su metodi di lotta a Xylella fastidiosa, con mezzi biologici e a basso impatto ambientale. È autore di 70 pubblicazioni a stampa su riviste scientifiche a diffusione internazionale e nazionale.

Giovanni Bigot

Perleuve srl, Consulente in Viticoltura Biologica

Agronomo ricercatore dal 1998 e consulente di alcune delle migliori cantine d’Italia e di Consorzi DOC della Regione FVG. Esperto in viticoltura biologica e nella cura del Sauvignon in Italia e all’estero e coautore del libro “La Coltivazione del Sauvignon in Friuli”. Formatore nell’ambito di numerosi corsi dedicati alla sperimentazione in campo e all’innovazione in viticoltura. Docente esterno dal 2010 nel corso di Difesa in viticoltura biologica della Facoltà Agraria di Udine. Dal 2012 referente e coordinatore dei tecnici di lotta integrata vite della Regione FVG e promotore di progetti di sostenibilità e ricerca in viticoltura. Dal 2012, amministratore unico della società Perleuve Srl.

Gerben Messelink

Professor Biological Pest Control in Greenhouse Productions Systems and Senior research entomologist

Ricercatore entomologo presso Wageningen UR Greenhouse Horticulture. Durante il suo lavoro di dottorato, ha collaborato con l'Università di Amsterdam. La ricerca sui predatori generalisti avviata nel corso del dottorato ora include insetti predatori antocoridi e miridi e complessità della rete alimentare tra le specie. Lavora a diversi progetti di ricerca che riguardano la valutazione di nuovi nemici naturali e lo sviluppo di sistemi che migliorano l'insediamento e la persistenza di nemici naturali per il controllo di tripidi, acari, mosche bianche, afidi e cocciniglie. Dal 2002, fa parte dell'IOBC-WPRS nel 2002 come partecipante al Working Group on Integrated Control in Protected Crops, Temperate Climate.

Eustachio Tarasco

Dipartimento Di Scienze Del Suolo, della Pianta e degli Alimenti, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari

Professore associato presso il Dipartimento di Scienze del Suolo, delle Piante e degli Alimenti dell’Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Dal 2012 è associato al CNR-IPSP. Coinvolto come coordinatore, consulente o consulente tecnico in diversi progetti nazionali e internazionali, fa parte del gruppo di lavoro IOBC-WPRS "Insect Pathogens and Insect Parasitic Nematodes". Tra i suoi interessi di ricerca, Entomologia Urbana e Forestale; Insect Pathology and Microbial Control; Biodiversità ecologica. Recentemente svolge anche ricerche sulle strategie di protezione delle risorse forestali da parassiti xilofagi negli ecosistemi mediterranei.

Paolo Paciello

Responsabile Tecnico & Produzione presso Az. Agr. F.lli Lapietra, Monopoli (BA)

Responsabile Tecnico & Produzione presso Az. Agr. F.lli Lapietra. Ha esperienza nella gestione tecnica delle colture orticole in fuorisuolo, in particolare pomodoro, cetriolo e peperone, in serre sia high che low tech, e su suolo (ciliegio e uva da tavola). Ha lavorato alla pianificazione delle operazioni colturali attraverso operazioni di monitoraggio delle fasi fisio-biologiche delle piante (Crop Registration). Vanta competenze nella gestione del clima, delle irrigazioni, della difesa integrata e della nutrizione delle colture (Crop Management). Si occupa di gestione di impianto di cogenerazione per la produzione di energia termica ed elettrica e per la concimazione carbonica. Si occupa della gestione della qualità del prodotto e del processo mediante la progettazione e realizzazione di Disciplinari di Produzione Integrata (UNI 11233) e secondo il protocollo GlobalGAP.

Giacinto Salvatore Germinara

Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimenti, Risorse Naturali e Ingegneria. Università degli Studi di Foggia

Professore associato presso l’Università degli Studi di Foggia. Ha collaborato con vari Enti di ricerca (CNR, ENEA, CREA, Istituto agrario di San Michele all’Adige), Università italiane (Bari, Sassari, Napoli, Padova, Cosenza, Viterbo, Pisa) e straniere (Cordoba, Beja, Nacional de Cuyo, Nacional de La Plata). È componente dell’Editorial board della rivista “Bulletin of Insectology”. È membro straordinario dell’Accademia Nazionale Italiana di Entomologia. È socio della Società Entomologica Italiana (SEI), della Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia dei Cereali (AISTEC), dell’International Organization for Biological Control of Noxious Animals and Plants (IOBC), del Gruppo Scientifico Italiano di Confezionamento Alimentare (GISICA) e dell’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP).

Antonio De Cristofaro

Dipartimento di Agricoltura, Ambiente e Alimenti, Università degli Studi del Molise

Professore associato presso l’Università degli Studi del Molise. Ha sviluppato la sua attività di ricerca, approfondendo lo studio dei semiochimici intraspecifici e interspecifici mediante indagini elettrofisiologiche e osservazioni comportamentali, nell’ambito di diverse discipline. Ha coordinato 4 progetti e 2 convenzioni di ricerca finanziati ed è stato componente di unità di ricerca in 18 progetti o convenzioni. L'attività scientifica è documentata da diverse pubblicazioni su riviste a diffusione internazionale e nazionale, atti di convegni, congressi e riassunti. La reale prospettiva di utilizzazione pratica dei risultati ottenuti hanno condotto al deposito di quattro brevetti per invenzione industriale.

Marco Valerio Del Grosso

Consulente aziendale

Dottore agronomo e Vice Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori forestali di Salerno. È esperto in difesa integrata/biologica e nutrizione vegetale. Dal 1994 è consulente tecnico agronomico di aziende agricole e vivai orticoli, con tecniche di coltivazione convenzionale, integrata e/o biologica, e consulente di Organizzazioni di Produttori a coltivazione integrata e/o biologica. Dal 2005 è presidente dell'Associazione Nazionale Tecnici Specialisti in Agricoltura Antesia, nonché membro dell'Accademia dei Georgofili. Nel 2014 il dott. Del Grosso, insieme ad altri 11 colleghi, ha fondato la Società Sintonia STP, di cui è presidente.

Antonio Mastropirro

Agriproject group srl,

Dottore agronomo specializzato in viticoltura. Vanta una pluriennale esperienza da dirigente locale provinciale e regionale delle A.C.L.I. nei settori della formazione e dell’assistenza di patronato ai lavoratori agricoli. Da gennaio 2005 è socio dirigente della società di servizi in agricoltura Agriproject group s.r.l., per la quale si occupa di offrire assistenza tecnica di campo alle aziende agricole e consulenza alle aziende di commercializzazione di ortofrutta nella gestione delle linee di produzione a marchio di qualità e/o certificate, certificazioni di prodotto e di processo, controlli di qualità.

Carlo Bazzocchi

ATBio (Ass. Nazionale Tecnici e Ispettori per le produzioni biologiche)

Docente formatore e divulgatore per i temi attinenti all’agricoltura biologica e biodinamica. Già collaboratore di FederBio in qualità di esperto per gruppi di lavoro relativi ai temi della normazione biologica e in particolare dei mezzi tecnici impiegabili in agricoltura biologica e biodinamica, è referente tecnico-scientifico per RIRAB (Rete Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica), Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti e Associazione Consumatori Utenti di Milano. Segue le aziende agricole e di trasformazione nell’iter per l’ottenimento e il mantenimento della certificazione biologica, biodinamica e GLOBALGAP. Si occupa in particolare di consulenza normativa e per la produzione e gestione dei mezzi tecnici impiegabili in agricoltura biologica (fitosanitari, fertilizzanti e corroboranti) seguendo le aziende fabbricanti nell’iter autorizzativo da parte del MiPAAF.

Gianfranco Romanazzi

Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali - Università Politecnica delle Marche

Professore associato dell'Università Politecnica delle Marche. Le sue attività scientifiche hanno coinvolto diversi aspetti della patologia vegetale: dalla diagnosi e caratterizzazione molecolare dei fitopatogeni, al controllo delle malattie delle piante. È stato membro delle azioni COST sugli acini, sui fitoplasmi e sugli endofiti, ed è attualmente coinvolto nel Comitato di Gestione delle azioni COST su “Controllo sostenibile delle malattie del tronco di vite” e "Utilizzare interazioni a tre vie tra piante, microbi e artropodi per migliorare la protezione e la produzione delle colture". Fa parte del Comitato Direttivo del Gruppo di Lavoro Fitoplasma della Società Italiana di Fitopatologia, ed è membro del Comitato Scientifico della Piattaforma Italiana per l'Agricoltura Biologica e del network internazionale “Monilinia.org”.  Fa parte dell'Editorial Board per Postharvest Biology and Technology e Journal of Integrated -OMICS, ed è Senior Editor per Australasian Plant Pathology. 

Ewa Matyjaszczyk

European and Mediterranean Plant Protection Organization

È funzionario scientifico presso l'Organizzazione europea e mediterranea per la protezione delle piante (EPPO) dirigendo le attività sui prodotti per la protezione delle piante.
Ha studiato agronomia e qualità alimentare. Ha conseguito il titolo di Dottore in Economia presso l'Università di Economia di Pozna e l'abilitazione in Scienze agrarie presso l'Istituto di protezione delle piante di Poznań. Per oltre 12 anni, in qualità di capo del dipartimento di competenza e opinioni sui prodotti fitosanitari presso l'Istituto di protezione delle piante di Poznań, è stata responsabile della valutazione dell'efficacia dei prodotti fitosanitari prima della loro registrazione in Polonia e della qualificazione dei prodotti fitosanitari per uso in agricoltura biologica. Ha inoltre completato uno stage di un anno presso l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) nel campo della valutazione del rischio. 

Concetta Gentile

Agrimeca

Laureata in scienze e tecnologie agrarie presso l’Università degli studi di Bari, è iscritta presso l’Ordine professionale dei Dottori Agronomi e Forestali di Bari. Ha svolto periodi di lavoro in Australia e California e ha esperienze di consulenza nell’ambito di progetti di cooperazione internazionale in numerosi paesi mediterranei. Dopo esperienze professionali come consulente tecnico con società impegnate nell’assistenza tecnica e nutrizione vegetale, dal 2013 fa parte del gruppo Agrimeca Grape and Fruit Consulting dove si occupa prevalentemente della consulenza di campo rivolta ad aziende frutticole, viticole e olivicole, sia in regime di agricoltura integrata che biologica. Svolge attività di divulgazione e tutoraggio, prendendo parte a seminari ed eventi formativi. È autrice di diversi articoli pubblicati su riviste tecniche e nel manuale sulla Filiera vitivinicola dell’ITS Agroalimentare Puglia.

Giacomo Mastrosimini

Graper

Agronomo e socio della società di servizi Graper s.r.l. Da sempre appassionato di agricoltura, dopo qualche esperienza nel settore orticolo, ha focalizzato i suoi studi su uva da tavola e drupacee. Sin dall’inizio della sua carriera ha approfondito gli studi sugli agroecosistemi agricoli attraverso i quali ha affinato le competenze nella gestione di insetti dannosi e microrganismi del suolo. Oggi continua la sua attività di consulente tecnico di campo per uva da tavola e drupacee in aziende agricole altamente specializzate e organizzazioni di produttori in regime biologico e integrato. Collabora nella progettazione di aziende agricole, migliorando la fertilità dei suoli attraverso la pratica degli inerbimenti e l’utilizzo di tecniche agronomiche innovative.

Bruno Baldanzini

Divulgatore agricolo

È tecnico divulgatore agricolo e dal 1993 è iscritto all’albo degli agrotecnici della provincia di Latina. Dal 2009 collabora con Semilla’s Fitò Italia nella valutazione varietale di serra e di campo su zucchino e melanzana. Dal 2017 riveste il ruolo di formatore docente per lo svolgimento Corsi di Formazione (RSPP, RLS, Antincendio, Patentino trattori, Patentino Fitosanitario) presso il Fondo Indennità Salariati Lavoratori Agricoli (FISLA) di Latina. Dal 2004, inoltre, è responsabile tecnico presso la Coop. Mediana per la realizzazione di assistenza tecnica di campagna del Programma Operativo azione 4° (tecniche di difesa a basso impatto ambientale). 

 

Antonio Carlomagno

Agriproject Group

Agronomo e docente presso l’Istituto di Istruzione Superiore Tecnico Agrario ‘B. Vittone’ di Chieri. Dopo gli studi, ha svolto un dottorato di ricerca in Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari presso l’Università di Torino. Attualmente offre consulenza tecnica su uva da tavola e da vino. In collaborazione con l'azienda Grape and Grape srl, svolge attività di allevamento di uva da tavola al fine di ottenere genotipi senza semi adatti a essere coltivati ​​nell'area mediterranea. In materia di viticoltura, gestisce il controllo qualità dell'uva da tavola al confezionamento. Si occupa inoltre della gestione tecnica di drupacee e di kiwi all'interno dello staff tecnico Jingold.

Antonio Precchiazzi

Südkultur

Agronomo dal 2007, matura esperienza come consulente di campo nel settore vitivinicolo e ortofrutticolo. Acquisisce competenza nella gestione delle linee di produzione a marchio, nelle certificazioni di prodotto e di processo e nei controlli di qualità di vari standard tecnici. Nel 2008 entra in Sudkultur, specializzandosi in colture fuori suolo, floreali e ornamentali in particolare. Dal 2010 è responsabile tecnico produttivo e successivamente responsabile del settore strategico delle giovani piante sviluppando competenze nella gestione di soluzioni nutritive specie-specifiche, nel controllo del clima e soprattutto nel controllo entomopatologico con tecniche innovative. È membro di numerose associazioni tecnico scientifiche come ARPTRA, SOI e AIPP.

Luca Vitobello

Responsabile Tecnico Agronomico “Rosso Gargano S.c.a.p.a.

È Responsabile Tecnico Agronomico dell’azienda RossoGargano. Dal 2008 è libero professionista Auditor e consulente di aziende biologiche e standard Globalgap/Grasp -UNi 11233- ISO 22005 e produzioni a marchio di qualità. Sempre per l’azienda RossoGargano SCAPA, dal 2011 si occupa della pianificazione e gestione agronomica del Pomodoro da industria secondo i disciplinari di produzione integrata e biologica. È responsabile del team agronomico che si occupa del controllo qualità della materia prima in ingresso. Vanta grande esperienza nella consulenza agronomica in campo delle maggiori colture orticole, gestione di difesa e nutrizione con tecnologie Decision Support System (DSS), al fine di ridurre la pericolosità per l’ambiente e l’uomo con un approccio sostenibile.

Paolo Ettore Ferrari

Responsabile tecnico Agrinut

Dal 1998 è titolare dell’Az. Agr. Ferrari Paolo Ettore. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, riveste il ruolo di tecnico C.V.O. Centro di Consulenza per la Viticoltura dell’Oltrepó Pavese. Dal 2010 è responsabile tecnico-commerciale di zona per Sumitomo Chemical Italia. Dal 2012 è inoltre responsabile tecnico per Terre d’Oltrepó. Socio fondatore e responsabile tecnico di Agrinut srl dal 2014, si dedica alla ricerca e allo studio di strumenti utili a costruire strategie integrate e Bio. Il suo obiettivo è  individuare la migliore gestione delle diverse patologie in un'ottica di ottimizzazione degli interventi in campo, raggiungimento di un prodotto finale di qualità sempre più conforme alle esigenze del mercato, delle cantine e dell'investimento totale della stessa azienda agricola.

Vittorio Filì

consulente in protezione delle piante

Vittorio Filì, 72 anni, agronomo, esperto in protezione delle piante.
Dal 1976 ha svolto il suo percorso lavorativo nella Ricerca e Sviluppo delle società agrochimiche Ciba-Geigy, Novartis e Syngenta, svolgendo i ruoli di field biologist e tecnichal area manager. 
Dal 2008 ha operato come consulente aziendale e consulente in centri di saggio.
Dal 2012 è presidente dell’Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e Ricercatori in Agricoltura (ARPTRA).